Mostra: ``Le Signore dell'Arte. Storie di donne tra 500 e 600``

In esposizione  a Palazzo Reale di Milano un quadro della Fondazione  dal 5 marzo al 12 settembre

La Fondazione Molina custodisce un patrimonio artistico considerevole di dipinti e sculture, che ha ricevuto in dono da diversi benefattori durante la sua lunga storia. Uno dei quadri più pregiati della pinacoteca della Fondazione sarà esposto a Palazzo Reale di Milano dal 5 marzo al 12 settembre all’interno della mostra “Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra 500 e 600”. Si tratta del quadro “Ghirlanda di fiori con scena”, opera di Giovanna Vincenzina Bianchi e di suo fratello Federico proveniente dalla donazione Perelli-Prandini e custodito presso la Sala Consiliare della Fondazione, un olio su tela di dimensioni importanti (120×90) che rappresenta la Madonna con il bambino circondata da due santi, il tutto racchiuso da una stupenda ghirlanda di fiori.

La mostra milanese si prefigge di risaltare il ruolo delle donne pittrici nella società di un tempo e la loro grande capacità di sapersi relazionare, distinguere e affermare in vere e proprie imprenditrici confrontandosi con la società e i propri stili di vita. La loro maniera sarà studiata in particolare attraverso il ritratto, centro dinamico dell’espressione pittorica, che limita lo spazio e rende la carne, la stoffa, il dettaglio luoghi privilegiati dello sguardo ma anche tramite la loro produzione religiosa, mitologica e di genere, spaziando a tutto campo nei loro diversificati percorsi umani e stilistici.

Il quadro della Fondazione sarà esposto insieme ad altri 80 dipinti; a causa dell’emergenza Coronavirus, la mostra sarà fruibile al pubblico anche da remoto attraverso visite on line in diretta. La Fondazione Molina è lieta di collaborare a questa attività culturale al fine di condividere una parte del proprio capitale culturale e territoriale della città di Varese.

Per informazioni sulle visite virtuali https://www.lesignoredellarte.it/

 

 

Madonna Bambino santi fiori